Destinations

LE 7 SPIAGGE PIU’ BELLE DI LANZAROTE

on
11/12/2018

Lanzarote è una delle isole più piccole di tutte le Canarie, ma offre mille possibilità: dal trekking nelle distese vulcaniche, al surf, a coste indimenticabili. L’abbiamo girata da nord a sud in uno dei road trip più belli che abbiamo mai fatto!

L’isola conta una miriade di spiagge e calette nascoste: noi siamo andati alla loro scoperta e abbiamo individuato per te le 7 spiagge più belle di Lanzarote!

La cosa che più ci è piaciuta di Lanzarote sono le infinite possibilità che offre. Ci sono bellissime spiagge in cui rilassarsi e prendere il sole in tutta tranquillità e ci sono spiagge attrezzate, ma ci sono anche spiagge nascoste da esplorare, più difficili da raggiungere e tutte da scoprire!


Le spiagge più belle di Lanzarote

Ecco la nostra personale classifica con le spiagge più belle di Lanzarote.
Un mix perfetto per scoprire l’essenza dell’isola: spiagge bianche, spiagge dorate, spiagge nere… e chi più ne ha più ne metta!

Non è facile stabilire una classifica di spiagge tutte diverse ma tutte bellissime, ci siamo quindi basati sulle emozioni che ci hanno regalato.


1. Playa Papagayo

Playa Papagayo è sicuramente la spiaggia più famosa di tutta Lanzarote e la sua bellezza è davvero indubbia.

Fa parte della Riserva Naturale di Los Ajaches, che include altre 4 fantastiche spiagge: Playa Mujeres, Playa del Pozo, Caleta del Congrio e Playa Puerto Muelas. Tutte queste spiagge si possono raggiungere a piedi lungo un sentiero che le collega: se vuoi vederle tutte ricorda di portare delle scarpe da ginnastica 😉 

Playa Papagayo si trova in una caletta riparata dal vento ed è quindi più calda e tranquilla rispetto alle altre dell’isola, anche se molto frequentata. Per questo cerca di arrivare presto! 

La vista dalla spiaggia arriva fino a Fuerteventura e alla piccola Isla de Lobos. Si trova infatti nel punto più a sud di tutta Lanzarote.

Il nostro consiglio è di dedicare un’intera giornata a Playa Papagayo: dall’alba al tramonto la luce cambia ed esalta in maniera differente la bellezza di questo paradiso. I tramonti estivi qui sono qualcosa di spettacolare 😉

Come arrivare: la spiaggia è raggiungibile in macchina lungo una strada sterrata, l’accesso alla Riserva Naturale costa € 3,00 ad auto. Sono presenti anche 2 punti ristoro.


2. Caleton Blanco e Caleta del Mojon Blanco

Situate nel nord dell’isola, vicino ad Orzolas, queste due spiagge, come dice il nome stesso, sono famose per la loro sabbia bianchissima, incorniciata dalle caratteristiche rocce vulcaniche dai toni scuri.

Alla Caleta del Mojon Blanco e al Caleton Blanco si creano delle vere e proprie piscine naturali con un’acqua limpidissima, più calda rispetto a quella che si trova nel resto dell’isola. 

Ci sono anche moltissime costruzioni circolari in cui potersi godere il sole riparati dal vento.

E’ il posto ideale per le famiglie: data l’infinita distesa di sabbia non sarà difficile trovare un posticino. Non posizionarti però troppo vicino a riva, la marea può cambiare rapidamente 😀

Come arrivare: queste due spiagge si incontrano lungo la strada che porta ad Orzolas, nel nord dell’isola. Vicino ad entrambe sono presenti dei parcheggi liberi. 


3. El Golfo – Charco de los Ciclos

Sulla costa ovest dell’isola sorge il piccolo paesino di pescatori di El Golfo. Questo paesino è famoso per il Charco de los Ciclos, il Lago Verde che richiama ogni giorno folle di turisti.

Il Lago Verde si trova in un anfiteatro naturale di roccia lavica ed è celebre per il suo caratteristico colore verde dovuto alla presenza di una particolare alga. E’ un lago di acqua salata ed è circondato da una spiaggia nerissima.

La denominazione “los Ciclos” deriva invece dal nome di un pregiato mollusco che lo abitava fino a qualche tempo fa, oggi purtroppo scomparso dopo la liberazione di due tartarughe marine nel lago. 

Come arrivare: seguire le indicazioni per El Golfo. All’ingresso del paese, sulla sinistra, è disponibile un ampio parcheggio. Da lì in un paio di minuti a piedi si raggiunge un punto panoramico sul lago. L’accesso alla spiaggia è vietato.


4. Playa de Famara

Il paradiso dei surfisti, la Playa de Famara è anche la più grande di tutta Lanzarote.

Una spiaggia di 5 km costellata di piccole dune, caratterizzata da un vento costante e incorniciata dal Risco de Famara, un promontorio di roccia scura dalle impressionanti pareti verticali a picco sull’oceano. A completare il tutto, una fantastica vista sulla Isla Graciosa.

La parte più a nord della spiaggia è quella dove soffia il vento più forte, la parte più a sud è relativamente più tranquilla, ma aspettati di trovare sempre un po’ di vento. Come sulle altre spiagge ci sono però varie costruzioni che offrono riparo 😉

Come arrivare: questa spiaggia si trova sulla costa ovest. Seguire le indcazioni per Caleta de Famara. Sono disponibili vari parcheggi.


5. Playa de Montaña Bermeja

Una spiaggia che abbiamo scoperto quasi per caso, ma che merita davvero una sosta.

Sulla costa ovest, appena più a sud di Los Hervideros, si incontra lungo la strada questa spiaggia sovrastata dalla imponente Montaña Bermeja, un rilievo dal caratteristico colore rossiccio.

Qui la sabbia è nera ed il mare è sempre molto agitato: un tripudio di onde che si infrangono sulle scogliere vulcaniche! Non sdraiarti troppo vicino a riva o rischierai di venire sommerso da qualche onda 😉

Sulla spiaggia c’è anche un piccolo lago di acqua proveniente dall’oceano, in cui si specchia la celebre Montaña Bermeja. Un mix di colori super!

Come arrivare: seguire le indicazioni per Los Hervideros. Parcheggio disponibile in loco.


6. Playa Flamingo

Playa Flamingo è una delle spiagge urbane di Playa Blanca, la località turistica più famosa di Lanzarote situata nell’estremo sud dell’isola.

Qui è tutta un’altra musica: la spiaggia di sabbia dorata è davvero molto bella ma è costellata di negozi, bar e ristoranti. Decisamente più turistica rispetto alle altre. Una parte della spiaggia è attrezzata con lettini e ombrelloni, l’ideale per chi si vuole concedere un po’ di relax.

Sono molto carini i resti di una fortificazione proprio all’inizio della spiaggia, che permettono di osservarla dall’alto. All’esterno troverai un’infinità di lucchetti a cuore appesi alla ringhiera. Prova a convincere il tuo fidanzato ad attaccarne uno, col mio non ci sono riuscita 🙁 

Come arrivare: la spiaggia si trova nel sud dell’isola. Seguire le indicazioni per Playa Blanca. Vari parcheggi disponibili.


7. Playa de La Canteria

Una spiaggia poco conosciuta ma che non ha nulla da invidiare a tutte le altre spiagge di Lanzarote.

La Playa de La Canteria si trova nel nord dell’isola, vicino ad Orzolas, ed è frequentata principalmente dai locali. Una spiaggia di sabbia dorata piuttosto grande ideale per rilassarsi ma anche per surfare grazie alle onde sempre presenti.

Il vento qui è sempre sostenuto ed il mare è sempre piuttosto agitato, per questo è sconsigliata la balneazione. 

Come arrivare: la spiaggia si trova appena più a nord dell’abitato di Orzolas. Ci si arriva lungo una strada sterrata in fondo alla quale è disponibile un parcheggio.


Questa è la nostra personale classifica delle spiagge più belle di Lanzarote, un’isola davvero meravigliosa che riesce continuamente a stupirti. Tutte le sue spiagge sono diverse e meritano almeno una visita.

Scopri anche le spiagge che si trovano sulla Isla Graciosa, ancora più incontaminate e meno frequentate di quelle di Lanzarote.

Ti è venuta voglia di partire subito? Guarda il nostro itinerario! 😉

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

error: Content is protected !!