Destinations Itinerari trekking

TREKKING NELLE CINQUE TERRE: IL SENTIERO AZZURRO

on
14/03/2019

Il Parco Naturale delle Cinque Terre è un gioiellino della nostra Italia che spesso ci dimentichiamo: un posto unico, con viste e scorci che tutto il mondo ci invidia.

Cinque borghi pittoreschi e ricchi di storia collegati da un bellissimo sentiero a picco sul mar Tirreno: il Sentiero Azzurro. Cosa c’è di più bello di fare del trekking in un posto così?

Zaino in spalla, si parte! 😉

Vista su Monterosso dal sentiero azzurro

Come arrivare

Si può arrivare alle Cinque Terre in auto oppure con il treno: questa zona è molto ben servita dai collegamenti frequenti di Trenitalia.

Se scegli di utilizzare invece la macchina fà attenzione: i parcheggi sono un miraggio! Noi abbiamo fatto base a Levanto, il paesino prima di Monterosso. Abbiamo pernottato al campeggio ed il giorno seguente abbiamo preso il treno per iniziare il trekking 😉


Quando

Le Cinque Terre danno il meglio di sè in primavera ed in autunno. Il caldo non è eccessivo, i colori della natura sono al top e l’affollamento è molto minore rispetto all’estate.

Il nostro consiglio è quello di fermarti almeno un weekend in questo posto magnifico: una giornata intera servirà per il trekking, mentre la giornata successiva è d’obbligo per godersi il mare della Liguria!


La Cinque Terre Card

Solitamente non acquistiamo le Card locali dei posti che visitiamo perché spesso includono attrazioni che non ci interessano, ma in questo caso abbiamo usufruito degli enormi vantaggi della Cinque Terre Card.

Ci sono due tipi di card: noi abbiamo optato per la Cinque Terre Treno MS Card, che dà diritto ad un numero illimitato di viaggi in treno per tutta la giornata sulla tratta Levanto-La Spezia, oltre che all’accesso al Parco.

Le Cinque Terre Treno MS Card  sono in vendita presso i Centri Accoglienza del Parco Nazionale delle Cinque Terre (noi l’abbiamo acquistata alla stazione di Levanto) e sono anche acquistabili online nella sezione dedicata.

La Card costa € 16,00, una tariffa conveniente se pensi che molti dei sentieri sono a pagamento e che per tornare al punto di partenza dovrai utilizzare il treno.
In più, ormai da qualche anno, due tratti di sentiero sono chiusi: sfrutterai quindi la card sul treno anche all’andata!
Un ottimo affare che ti farà risparmiare 😉


Trekking alle Cinque Terre

Quello che molti non sanno è che le Cinque Terre sono percorse da una rete fittissima di sentieri, che un tempo erano l’unica via di comunicazione tra i borghi della costa.

Oggi questi sentieri sono percorsi solamente dalle migliaia di turisti che ogni giorno visitano le Cinque Terre.
In particolare il “Sentiero Azzurro” è il più battuto perchè non presenta particolari difficoltà, sebbene non sia da sottovalutare.

Mappa www.parconazionale5terre.it

Qualsiasi sentiero tu voglia intraprendere ricordati di indossare degli scarpe da trekking: stiamo parlando di un sentiero vero e proprio, con un grandissimo passaggio di persone ogni giorno che ha levigato le rocce rendendole molto scivolose. Presta particolare attenzione in caso di pioggia.

Ricorda anche di portare con te dell’acqua e degli spuntini ed evita le ore più calde durante i mesi estivi. Il Sentiero Azzurro è adatto a tutti, ma devi comunque avere un minimo di allenamento alla camminata in montagna: preparati a continui saliscendi ed infiniti scalini! 😉

Prima di partire ricordati di informarti sulle eventuali chiusure di tratti di sentiero sui siti del Consorzio Turistico Cinque Terre e del Parco Nazionale Cinque Terre .


Il Sentiero Azzurro

Il celebre Sentiero 2, più noto come Sentiero Azzurro, collega tra loro i cinque borghi del Parco delle Cinque Terre: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore.

Il sentiero, lungo in totale 12 km, si divide in 4 tappe: le prime due sono percorribili, mentre le ultime due sono chiuse ormai da qualche anno in seguito a frane e smottamenti. E’ quindi necessario utilizzare il treno anche all’andata per la tratta Corniglia-Manarola-Riomaggiore).

Ma già le prime due tappe, in totale ben 3 ore di cammino, regalano grandissime soddisfazioni 😉


1. MONTEROSSO – VERNAZZA (1,30 h)

Lunghezza: 3,8 km
Dislivello: 180 m
Percorrenza: 1,30 h

la spiaggia di monterosso con il mare cristallino
Spiaggia di Monterosso

Arrivati in treno a Monterosso inizia il nostro trekking. Dalla stazione si procede sulla sinistra verso il paese vecchio costeggiando la meravigliosa spiaggia: ti verrà la tentazione di fermarti, ma il cammino è appena iniziato! 😀

Il lungomare di monterosso con vista sulla spiaggia
Lungomare di Monterosso

Passato il borgo di Monterosso il sentiero inizia a salire con delle scalinate: un continuo saliscendi tra oliveti e vigneti con la vista costante del mare azzurro sulla tua destra. Che spettacolo!

Dopo circa 1,30 h di cammino, come un miraggio, vedrai di fronte a te Vernazza. E’ d’obbligo una sosta foto sulla terrazza panoramica 😉

vista dal sentiero azzurro del borgo di vernazza
Vernazza

2. VERNAZZA – CORNIGLIA (1,30 h)

Lunghezza: 3,5 km
Dislivello: 100 m
Percorrenza: 1,30 h

scorcio sul borgo di vernazza
Scorcio di Vernazza

Visitato il bellissimo borgo di Vernazza con il caratteristico porticciolo siamo pronti per riprendere il cammino alla volta di Corniglia!

Dal porto si sale lungo una scalinata che conduce fino alla torretta medievale che sovrasta il paese: proprio qui ricomincia il Sentiero Azzurro.

indicazione per corniglia lungo il sentiero azzurro

Questo secondo tratto di percorso si snoda in mezzo alla vegetazione e, come il precedente, è caratterizzato da un continuo sali e scendi.

Dopo circa 1,30 h di cammino arriverai finalmente a Corniglia, il terzo borgo delle Cinque Terre. Giretto nel centro storico e via alla scoperta degli altri borghi!

il borgo di corniglia alle cinque terre
Il borgo di Corniglia

3. CORNIGLIA – MANAROLA (1 h)

Lunghezza: 2,8 km
Percorrenza: 1 h
CHIUSO (riaprirà probabilmente nel 2021)

Gli ultimi due tratti di percorso sono purtroppo chiusi, ma non lasciarti scoraggiare: prendi il treno e visita i due borghi mancanti.

Il primo borgo, a soli pochi minuti di treno da Corniglia, è Manarola, con il suo bellissimo porto ed i suoi faraglioni da cui si tuffano i più temerari 😉

il porto di manarola alle cinque terre
Il porto di Manarola

4. MANAROLA – RIOMAGGIORE (30 min)

Lunghezza: 1 km
Percorrenza: 30 min
CHIUSO (riaprirà probabilmente nel 2021)

Infine, raggiungi in treno anche Riomaggiore, l’ultimo borgo delle Cinque Terre.

Anche il porto di Riomaggiore è spettacolare: aspetta il tramonto e concediti un aperitivo 😉

il porto di riomaggiore alle cinque terre
Il porto di Riomaggiore

Il trekking lungo il Sentiero Azzurro e la visita ai borghi delle Cinque Terre sono terminati: è ora di rientrare verso il nostro alloggio a Levanto con il treno, felicissimi per la bellissima giornata appena conclusa!


Curioso di scoprire più da vicino il trekking delle Cinque Terre? Non perderti il nostro vlog sul Sentiero Azzurro!

TAGS
RELATED POSTS
2 Comments
  1. Rispondi

    Travel2travel

    14/03/2019

    Ciao ragazzi, interessante trekking. Il porto di Riomaggiore molto suggestivo, ora che arriva la primavere ci faremo un pensierino!!😊 Grandi!!!

    • Rispondi

      2faraway

      15/03/2019

      Il nostro preferito insieme a quello di Manarola ❤️ La primavera è il periodo migliore in assoluto per andarci 💐

LEAVE A COMMENT

error: Content is protected !!