Destinations

COSA VEDERE A MADEIRA: LA NOSTRA TOP 10

on
23/12/2019

Madeira è un gioiellino incastonato nell’Oceano Atlantico: è una terra dove la natura regna sovrana e si trova bellezza in ogni angolo. Non c’è che l’imbarazzo della scelta… per questo abbiamo creato la nostra top 10 di cosa vedere a Madeira!

ponta de sao lourenco

Perchè andare a Madeira?

Prima di scoprire quali sono le 10 cose da vedere a Madeira partiamo dal principio: perchè scegliere di andare proprio a Madeira?

Non è un’isola molto conosciuta, in particolare in Italia, ma è molto frequentata da inglesi e tedeschi. Le motivazioni principali sono 2:

  1. non ci sono collegamenti diretti dall’Italia;
  2. a Madeira non puoi che fare una vacanza attiva.

Per queste motivazioni Madeira non viene presa spesso in considerazione e si privilegiano magari mete come le Canarie, molto meglio collegate, più economiche e dove è anche più facile rilassarsi su spiagge paradisiache.

Una vacanza a Madeira significa invece continui spostamenti (spesso difficoltosi a causa della conformazione dell’isola), tante camminate e poco relax (nel senso stretto del termine). Le spiagge sono pochissime e quelle che ci sono sono tutte artificiali, se quindi stai cercando una vacanza all’insegna della vita da spiaggia non è proprio la meta più indicata.

Se invece quello che vuoi è una vacanza all’avventura, alla scoperta di posti lontano da tutto e da tutti e vuoi immergerti completamente nella natura, beh allora sì che Madeira fa proprio al caso tuo!


Cosa vedere a Madeira

Ora che hai deciso che la tua prossima vacanza sarà una continua avventura… sei pronto a scoprire cosa vedere a Madeira!

Come anticipato, la quasi totalità delle attrazioni dell’isola sono naturalistiche, come piace a noi 🙂 Ecco la nostra selezione per te!


Ponta de Sao Lourenco a Madeira

1. Ponta de Saõ Lourenço

Senza dubbio il posto che ci è rimasto più nel cuore. Ci siamo tornati più e più volte, in orari differenti per ammirarlo in tutto il suo splendore.

Si tratta della punta più ad est dell’isola che è una riserva naturale di una bellezza disarmante. Qui potrai fare il trekking più bello di tutta l’isola, che ti porterà fino all’estremità più orientale dell’isola.

Ma fà attenzione al vento: qui è sempre fortissimo!


Pico do Arieiro a Madeira

2. Pico do Arieeiro

La terza montagna più alta di tutta l’isola, il Pico do Arieiro, dall’alto dei suoi 1.818 m, è un punto di osservazione privilegiato su tutta la parte orientale di Madeira.

Il nostro consiglio è quello di andarci all’alba: raggiungerlo non è così difficile come potrebbe sembrare, puoi arrivare comodamente con la macchina fino in vetta!

Vedere il sole che sorge dal mare e piano piano illumina tutte le montagne attorno a te non ha prezzo!

Dal Pico do Arieiro parte anche un bellissimo trekking per raggiungere la montagna più alta dell’isola, il Pico Ruivo (1.861 m).


Faraglioni a Ribeira de Janela

3. Ribeira da Janela

Ribeira da Janela è un piccolo paesino sulla costa nord-occidentale dell’isola: proprio qui, sulle rive del mare, sorgono degli enormi faraglioni dalla forma unica, su cui vanno a infrangersi le onde dell’Oceano che qui è sempre molto mosso.

Anche questa location dà il meglio di sè all’alba.


Cristo Rei a Funchal

4. Cristo Rei de Ponta Garajau

Qualche km ad est di Funchal, in cima al promontorio di Garajau si trova un Cristo in pietra che ricorda moltissimo quello di Rio de Janeiro.

Un posto top per ammirare il tramonto lungo le scenografiche scalinate in legno!

Proprio sotto al promontorio, scendendo lungo una strada con vari tornanti, c’è una spiaggetta di sabbia nera, Praia da Garajau, una delle più frequentate dai locali.


Piscine naturali di Porto Moniz

5. Piscine naturali di Porto Moniz

A Porto Moniz, nel nord-ovest dell’isola, la natura ha creato qualcosa di davvero unico: delle vere e proprie piscine naturali!

La roccia vulcanica nerissima incastona un’acqua limpida e cristallina, mentre l’oceano blu con le sue onde incessanti ci tiene compagnia. Qui si creano dei contrasti cromatici unici: saremmo stati delle ore ad ammirarli!

E’ anche possibile fare il bagno: il livello dell’acqua segue il ciclo delle maree ed è diverso ogni giorno. C’è un Lido con ingresso a pagamento e delle altre piscine che sono invece ad accesso libero.


Cascata di Anjos su strada a Madeira

6. Cascata di Anjos

Non si tratta certo di una cascata imponente, ma la sua particolarità è che si trova su una strada! Hai letto bene, l’acqua sgorga dalla roccia e si infrange sull’asfalto della ER101, la vecchia strada che passava proprio a picco sul mare.

Oggi gran parte del traffico viene deviato sulla vicina tangenziale, ma questa strada è ancora aperta ed è diventata un’attrazione immancabile per chi visita Madeira.

Inutile dire che i locali la utilizzano come autolavaggio naturale 🙂 ma anche solo l’ebrezza di passarci sotto con la macchina è un’esperienza da non perdere!


Cascata Veu da Noiva a Madeira

7. Cascata Veu da Nòiva / Bridal Veil Fall

Questa cascata, come dice il nome, ricorda proprio il velo di una sposa! La si può ammirare da un punto panoramico tra Seixal e São Vicente, sulla costa settentrionale.

L’acqua sgorga dalle rocce e va a tuffarsi direttamente nell’oceano! Uno spettacolo incredibile, inserito nella meravigliosa cornice della costa nord di Madeira con le sue scogliere a picco sul mare.


Miradouro do Guindaste a Faial

8. Faial – Miradouro do Guindaste

Faial è un piccolo paesino sulla costa nord-orientale dell’isola, con una piccola spiaggetta in sassi neri.

Proprio sopra alla spiaggia c’è un imponente promontorio in cima al quale c’è un bellissimo punto panoramico: il Miradouro do Guindaste, per ammirare dall’alto la spiaggia e tutta la costa.

Ci ha ricordato tantissimo le scogliere irlandesi, con le onde dell’oceano come colonna sonora costante ed il vento che non manca mai.


Levada das 25 Fontes

9. Levada das 25 Fontes

Se si visita Madeira non si può non fare almeno una levada, ovvero uno dei tantissimi percorsi lungo i canali di irrigazione che portano l’acqua dal nord dell’isola verso la costa sud.

Una delle più famose e più belle è la Levada das 25 Fontes, un itinerario facile che conduce fino ad un laghetto alimentato da ben 25 fonti sotterranee.

A brevissimo l’itinerario 😉


La laurissilva di Madeira a Fanal

10. Fanal e la Laurissilva

Fanal si trova nell’interno dell’isola, sull’altopiano di Paul da Serra, nel cuore della Laurissilva, uno dei rarissimi esempi di foresta composta interamente da piante della famiglia delle Lauraceae (tra cui l’alloro), così unica da essere stata dichiarata Patrimonio UNESCO.

Qui ci sono moltissimi percorsi trekking, ma si può ammirarne la bellezza anche in macchina. Dicono che nelle giornate uggiose, quando c’è la nebbia, dia il meglio di sè. Ma anche con il sole non era affatto male! 😉


E cosa NON vedere a Madeira?

In questa lista abbiamo volutamente tralasciato la capitale dell’isola Funchal. Non solo perchè non amiamo particolarmente le città, ma perchè dopo averla visitata durante il nostro viaggio siamo rimasti completamente delusi.

Ha veramente poco da offrire, al di là della zona del Porto col Museo di CR7 e di una funivia che porta nella parte alta della città (Monte, tra l’altro raggiungibile anche in macchina). Il nostro consiglio è quindi quello di non includerla nel tuo itinerario.

casette tipiche di santana

Abbiamo volutamente escluso dalla nostra lista anche altre attrazioni prettamente turistiche, che abbiamo avuto modo di vedere ma che non ci hanno entusiasmato: tra queste c’è la piattaforma panoramica Cabo Girão e le tipiche casette madeirensi di Santana, che sono sì molto scenografiche ma non vale certo la pena di andarci apposta. Quindi fermati solo se sei di passaggio 😉


Dopo questa carrellata di cose da vedere a Madeira… sei pronto a partire per l’isola dell’eterna primavera? 😉 Non ti resta che prenotare!

TAGS
RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT

error: Content is protected !!